^Torna all'inizio pagina
  • 1 BENVENUTI
    Desidero ancora dire grazie a chi ha curato la realizzazione del sito internet della nostra parrocchia. Dal suo inserimento on-line ha iniziato a dare i suoi frutti.
  • 2 .
    E’ utile strumento di informazione per i fedeli tutti, i quali possono conoscere la vita della Comunità parrocchiale, possono attingere informazioni e conoscere meglio le iniziative pastorali, culturali e ludico ricreative che in essa si promuovono.
  • 3 .
    Oltre alla conoscenza garantisce la possibilità di confronto e di accesso più rapido a quelle informazioni che via via arricchiscono questo nostro sito.
  • 4 .
    Grazie a questo lodevole lavoro fatto con cura e attenzione, la parrocchia entra nelle nostre case facilitando ogni comunicazione e riflessione anche nelle famiglie.
  • 5 .
    Già tanti di voi consultano il portale nel sito e sono certo, che continuerete a dare il vostro personale apporto contributivo di idee, proposte e quant’altro. Grazie di vero cuore P. Nino La Versa
baner

Avvisi parrocchiali

  • avvisi parrocchiali

    DAL 15 al 22 DICEMBRE 2019

    LUNEDI' 16 - INIZIO NOVENA DEL SANTO NATALE

    MARTEDI' 17

    ORE 16:00 - Incontro dei lettori e il gruppo liturgico

    MERCOLEDI'  18

    ORE 21:00 - Catechesi sul Vangelo della domenica

    SABATO 21

    ORE 15:30 - Presepe vivente presso la zona Fontana Grande

    DOMENICA 15

    ORE 15:30 - Presepe vivente presso la zona Fontana Grande

  • La Parola per me oggi

  •  

    croce con velo

    di Padre Brou Ake Elisée

    Dal vangelo secondo Matteo (1, 1-17)
    La genealogia definisce l’identità di Gesù. Lui è il “figlio di Davide e il figlio di Abramo" (Mt 1,1; 1,17). Figlio di Davide, è la risposta alle aspettative dei Giudei (2Sam 7,12-16). Figlio di Abramo, è una fonte di benedizione per tutte le nazioni (Gen 12,13). Giudei e pagani vedono realizzate in Gesù le loro speranze.
    In questa genealogia compaiono anche quattro donne e diversi personaggi non così integri nei costumi come la grandezza del loro discendente secondo la carne avrebbe richiesto. Possiamo vedere in questo fatto annunziata l’universalità della salvezza dal momento che esse, le donne, non sono ebree, ma anche l’insegnamento che Colui che veniva per redimere l’uomo dal peccato non rifiuta di discendere da uomini e donne peccatori. E inoltre ci ammonisce di non vergognarsi dei nostri progenitori anche se non stati stinchi di santi. Meritano il nostro grazie e rispetto anche solo per averci dato la vita.
    Un innamorato vuole conoscere tutto dell’oggetto del suo amato, anche quelle cose che a chiunque altro risulterebbero noiose. L’amore chiede di essere nutrito della conoscenza dell’innamorato, informato di tutto ciò che lo riguarda; allo stesso modo, il nostro legame con Cristo passa per una conoscenza di lui che chiede ogni giorno di essere alimentata. La genealogia di Gesù ci parla di un’attesa, di un desiderio di salvezza rimasto intatto lungo le generazioni, nonostante, come indicato nel testo, la presenza di uomini e donne peccatori. Il verbo “generare” ripetuto così tante volte in pochi versetti ci conferma che, contenuta in questo testo, c’è una promessa di vita da accogliere e far nostra senza soffermarci troppo sulle fragilità che ci abitano, puntando piuttosto lo sguardo su Colui che amiamo. Mi soffermo sul testo della genealogia di Gesù, leggo i nomi citati e ne scelgo uno. La sua storia che posso leggere sulla Bibbia avrà sicuramente qualcosa da dirmi.
    La Parola si fa Preghiera
    «Concedimi, Signore, di conoscere e capire se si deve prima invocarti o lodarti, prima conoscere oppure invocare. Ma come potrebbe invocarti chi non ti conosce? Per ignoranza potrebbe invocare questo per quello» (sant’Agostino, Confessioni, I,3-4).

     

  •                                               1459978407 facebook   1459978421 twitter   youtube

    Calendario Pastorale

    copertina calendario pastorale2019 2020

    Il Giornale Parrocchiale

    Notizie dalla Diocesi

    diocesi monreale

    Santo del giorno

    san francesco d'assisi pastore e martire

    Copyright © 2013. www.parrocchiasantamariaaltofonte.it. Tutti i diritti riservati. Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.



    The site is edited by Paolo Cannova